La diagnosi clinica

Anamnesi

Senza ombra di dubbio si può affermare che la raccolta dell'anamnesi rappresenti la parte più importante e decisiva della visita.

Questa fase della visita è meticolosamente curata da tutto lo staff del Centro RESET.

Essa consiste nel farsi raccontare dal paziente o, se necessario, da chi lo accompagna se in famiglia ci sono problemi simili a quelli di cui soffre lui stesso, se nel passato ha avuto malattie, traumi o interventi importanti e, soprattutto, qual'è la storia dei disturbi di cui soffre e per i quali è venuto a visita.

Inutile dire che il colloquio deve essere quanto più dettagliato è possibile e, a costo di essere petulanti, bisogna farsi raccontare ogni dettaglio.

Solo a scopo esemplificativo, nel caso di una cefalea o di un dolore lombare, bisogna sapere quando è iniziato il disturbo, quanto è frequente e quanto è intenso, in quale parte della giornata si presenta, se di giorno o di notte, quanto dura, se passa, come passa e con che cosa, se ha avuto bisogno di assumere farmaci e quali, se ha consultato altri professionisti e così via.

Molte volte, già la puntuale raccolta dell'anamnesi consente di orientare la diagnosi in modo preciso.